alt
alt
Florence
alt
Art at Site 	www.firenzearte.nl	Antonio	Canova	Monumento funerario di Vittorio Alfieri
Artist:
Title:
Year:
Adress:
Website:

Antonio Canova

Monumento funerario di Vittorio Alfieri

1810
Basilica di Santa Croce
Website
www.ladante.arte.it:
Alla morte di Vittorio Alfieri, il grande drammaturgo piemontese che per motivi soprattutto linguistici aveva scelto Firenze come seconda patria, la sua compagna Louise Stolberg Contessa d’Albany commissionò ad Antonio Canova un monumento funebre. La scultura fu completata nel 1810, sette anni dopo la morte dello scrittore, e collocata nella chiesa di Santa Croce, in quello che stava diventando il grandioso mausoleo degli "Italiani illustri". Alfieri andava così a occupare il suo posto tra le glorie d’Italia insieme a Galileo, Michelangelo e molti altri. A dominare il monumento è la sontuosa Italia piangente: una donna che appoggia il gomito destro sul sepolcro e, sulla mano destra, il volto in lacrime per la perdita del suo figlio prediletto. Al centro dell’elegante sarcofago di stampo classicheggiante, Canova scolpisce un medaglione con il profilo di Alfieri e, poco più in basso, una cetra e due corone allegoriche. Ai lati del coperchio, sono ben visibili altrettante maschere tragiche, omaggio al genere letterario in cui lo scrittore eccelleva.
Translation:
Vittorio Alfieri's death, the great Piedmontese writer who primarily linguistic reasons he chose Florence as a second home, his partner Louise Stolberg, Countess of Albany commissioned to Antonio Canova a funerary monument. The sculpture was completed in 1810, seven years after the death of the writer, and placed in the Church of Santa Croce, in what was becoming the imposing mausoleum of the "illustrious Italians". Alfieri was to occupy its place among the glories of Italy together with Galileo, Michelangelo and many others. The monument is the magnificent weeping Italy: a woman who supports the right elbow on the Tomb, and, on the right hand, the face in tears over the loss of her beloved son. At the heart of the elegant classical style sarcophagus, Canova sculptures a medallion with Alfieri's profile and just downhill, a harp and two allegorical crowns. The sides of the cover, are clearly visible as many tragic masks, homage to the genre in which he excelled.